Visita Canonica Generale alla Provincia Aragonese

 

Dal 17 gennaio al 2 marzo 2017 il Superiore Generale, Fra Jesús Etayo, accompagnato da Fra José Luis Fonseca, Superiore Provinciale, ha realizzato la Visita Canonica alla Provincia Aragonese di San Raffaele (Spagna).

 

La Provincia comprende le Comunità e i Centri che si trovano in queste regioni:

Catalunya, Valencia, Baleari, Murcia, Navarra e Aragona, oltre ad una Comunità e a un Centro a Madrid.

 

La missione è portata avanti in 11 Ospedali e Centri socio-sanitari, che operano nel campo della Medicina generale, Materno-Infantile, della Salute Mentale, in Psicogeriatria e con Persone diversamente abili; 7 Centri per l’attenzione alle persone vulnerabili, emarginate o a rischio emarginazione. Alcuni di questi centri, a loro volta, dispongono di altri mezzi che consentono di ampliare l’ambito d’azione. La missione si realizza con 70 Confratelli in 12 Comunità; 5.700 Collaboratori e 1.871 Volontari.

 

Nell’ambito della Provincia operano diverse Fondazioni: per l’Insegnamento, la Ricerca, Aiuto alle Dipendenze, Tutela e inserimento delle persone disabili e/o in situazione di vulnerabilità. La Provincia partecipa poi a delle Fondazioni assieme ad altre organizzazioni ecclesiali e sociali.

 

Il 28 febbraio e il 1 marzo è iniziata la chiusura della Visita Canonica con l’Assemblea dei Confratelli, che ha affrontato diversi temi relativi al documento sull’Identità del Fratello Religioso, la valutazione della Visita Canonica e una riflessione più approfondita sul futuro dell’Ordine in Spagna, che le tre Province spagnole stanno realizzando congiuntamente.

 

Il 2 marzo il Superiore Generale, alla presenza di un nutrito gruppo di Confratelli e Collaboratori della Provincia, ha condiviso la sua relazione finale sulla Visita Canonica, ringraziando tutti, come Famiglia Ospedaliera di San Giovanni di Dio, per la missione creativa, sensibile e incarnata nella realtà e nell’ambiente sociale delle presenze attuali, ed ha avuto parole di incoraggiamento per lavorare aperti ai nuovi bisogni con speranza e audacia 

Spaziatore
Ingrandisci
Spaziatore
Spaziatore
Ingrandisci
Spaziatore
Spaziatore
Ingrandisci
Spaziatore
Spaziatore
Ingrandisci
Spaziatore
Spaziatore
Ingrandisci
Spaziatore
Spaziatore
Ingrandisci
Spaziatore
Spaziatore
Ingrandisci
Spaziatore
Spaziatore
Ingrandisci
Spaziatore
Spaziatore
Ingrandisci
Spaziatore
Spaziatore
Ingrandisci
Spaziatore
Spaziatore
 
 
Spaziatore
 
 
Spaziatore

 

Salva questo testoSegnala ad un amicoStampaTorna alla pagina precedenteTorna alla home page